BioFach 2016: dal 10 al 13 febbraio a Norimberga

Più di 2.400 espositori saranno presenti per BioFach 2016: dal 10 al 13 febbraio a Norimberga.

Tutti in attesa di Biofach, la più grande esposizione mondiale sul biologico: le più recenti innovazioni in tema di alimenti, bevande e prodotti non alimentari tutti rigorosamente biologici. Tra i 2.400 espositori, 200 saranno presenti al Vivaness, salone internazionale della cosmesi naturale: un mondo molto complesso in cui spesso la volontà del consumatore di decifrare in modo preciso gli elementi contenuti all’interno dei cosmetici utilizzati si scontra con un elenco di termini incomprensibili di cui spesso si compongono le schede ingredienti.

La tematica conduttrice dell’edizione 2016 di Biofach sarà: “Organic 3.0” ponendo l’accento sul Biologico del futuro in coerenza con gli obiettivi del settore che punta a perseguire la massima qualità dei prodotti affiancata alla maggiore diffusione degli stessi nel mondo.

Particolare attenzione all’interno di Biofach sarà riservata a prodotti come olio d’oliva, vino e prodotti di ispirazione vegana. Da non trascurare è il ruolo che potrà rivestire l’Italia nei prossimi anni all’interno di tale settore essendo uno dei maggiori produttori al mondo di olio di oliva, vino, ortaggi e tanto altro. Dai dati gestiti da ACCREDIA (Ente Italiano di accreditamento) e relativi alle certificazioni rilasciate dagli Organismi accreditati per i soli operatori a cui è stato fornito il Documento Giustificativo, in Italia sono presenti più di 46.000 operatori del settore Biologico.

A tutto questo si affiancheranno focus specifici sulla ristorazione e il mangiare fuori casa: il consumatore risulta essere sempre più informato ed esigente, ricercando la qualità e la salubrità dei cibi anche se chiamato ad una vita frenetica e lontana da casa.

Quali le risposte del mondo della ristorazione? quali le opportunità per il consumatore?

Questo e tanto altro sarà possibile trovare a Norimberga per l’edizione 2016 di Biofach: non solo cibo buono per il palato e per la salute del corpo ma anche nutrienti stimolanti per la mente.

Mercatini di Natale – Parma

 

Abbiamo pensaIMG_20151206_101124to di presentare direttamente i nostri prodotti e di offrire, a chi si trovasse nei dintorni della città di Parma, la possibilità di assaggiarli e di sceglierli come idea regalo per i propri  acquisti di Natale.

Vi aspettiamo numerosi!

 

 

 

DOMENICA 6 DICEMBRE – NATALE IN VIA GARIBALDI – PARMA

La manifestazione si svolgerà dalle ore 9.00 alle ore 19.30

DOMENICA 13 DICEMBRE – NATALE IN VIA D’AZEGLIO – PARMA

La manifestazione si svolgerà dalle ore 9.00 alle ore 19.30

 

 

E’ tempo di raccolta

Ci sono territori in Italia in cui – ormai da ottobre – è tempo di raccolta. In questo periodo, in alcuni territori del nostro Paese si respira il tempo di raccolta perché nell’area c’è un caratteristico profumo, i carri circolano carichi di sacchi disseminando terra per le strade. Riaprono i frantoi. E’ tempo di raccolta di olive.

Ogni annata è un bilancio: produttività, quotazione dell’olio, quotazione delle olive, olive italiane e non, agricoltori alla resa dei conti, disoccupati finalmente occupati… Tante diatribe intorno ad uno dei prodotti principe della tradizione gastronomica italiana: l’olio extra-vergine di oliva.

Questo prodotto, conosciuto da più di 7.000 anni, è esportato in tutto il mondo e ad esso sono attribuite innumerevoli proprietà legate soprattutto alla presenza di sostanze antiossidanti come i fenoli e i tecofenoli.

Presente in diverse religioni, nella Bibbia la sua pianta è considerata il simbolo di pace tra Dio e gli uomini, nel Corano è considerato un albero benedetto e, invece, nella cultura greca la sua origine è attribuita ad Atena, dea della Sapienza.

In Italia troviamo varie qualità tra le quali ad esempio l’Olio Extra Vergine di Oliva Toscano IGP, l’olio da oliva Coratina Pugliese, l’olio ligure, l’olio delle colline limitrofe al Lago di Garda, e così via.

Un prodotto di eccellenza e di lunga tradizione che anche quest’anno accogliamo con grande orgoglio pensando a tutte le volte in cui, guardando un albero di ulivo, è affiorato un senso di appartenere ad un territorio, ad una storia… tutta Italiana.

Pagina 5 di 512345