Gnocchi al pesto di menta

Gnocchi al pesto di Menta: un piatto fresco, colorato , profumato e Sano. Cosa chiedere di più?

Ormai è chiaro a tutti che i colori nel piatto fanno bene al corpo e alla vista e così oggi ci siamo impegnati nella preparazione degli gnocchi al pesto di menta: un piatto colorato e che prevedesse l’uso delle verdure a crudo in modo da poter essere certi di conservare tutte le proprietà in esse contenute. Ecco la ricetta semplice ma dal risultato assicurato!

Gnocchi al pesto di menta con cubetti di pomodorini e zucchine

Ingredienti per gli gnocchi (x 4 persone)

300 gr di farina tipo 2

1 kg di patate a pasta gialla

1 cucchiaino di sale integrale

Ingredienti per il pesto

50 foglie di menta

100 gr di mandorle non tostate

1 limone (succo)

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe q.b.

Per le verdure

1 zucchina

8 pomodorini

Preparazione

Lavare le patate con la buccia avendo cura di eliminare tutti i residui di terra. Noi per comodità utilizziamo uno spazzolino. Cuocere le patate in abbondante acqua salata per 40 minuti. Per verificare che le patate siano realmente cotte utilizzare una forchetta. Scolare le patate, lasciarle raffreddare qualche minuto, pelarle e schiacciarle con uno schiacciapatate. Versare la farina su un tagliere e disporla a vulcano. Inserire le patate schiacciate e il sale e lavorare l’impasto fino a quando non risulterà omogeneo. Da considerare che la quantità di farina da adoperare è in parte variabile perché dipende molto dalle patate adoperate. Se dovesse essere necessario ridurre o aumentare la quantità di farina indicata. Lasciare riposare per 15 minuti. Tagliare l’impasto a fette spesse 2 cm, lavorare ciascuna fetta ottenendo un serpentino del diametro di 1 cm. Tagliare ciascun serpentino in tronchetti di 1,5 cm e passare su ogni tronchetto ottenuto la forchetta in modo da ottenere delle righe orizzontali. Infarinare e lasciar riposare.

Intanto occupiamoci della preparazione del pesto inserendo in un frullatore o robot da cucina le foglie di menta precedentemente lavate, le mandorle, l’olio extravergine di oliva, il sale, il pepe, il succo di un limone e mezzo bicchiere di acqua. Frullare sino ad ottenere una crema fluida. Se dovesse risultare troppo denso aggiungere ancora un mestolo d’acqua.

Lavare la zucchina e i pomodorini e tagliarli in piccoli cubettini non più grandi di cm 0,5.

Adesso non ci rimane che cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolarli evitando di versarli in uno scolapasta per evitare che si rompano. Io solitamente adopero uno scolapasta di acciaio con manico col quale tiro su gli gnocchi direttamente dalla pentola senza versarli. Ricordarsi di trattenere un bicchiere di acqua di cottura che può tornare utile nella fase di condimento. Riversare gli gnocchi nella pentola, condire con 5 cucchiai colmi di pesto e se necessario qualche cucchiaio di acqua di cottura. Mescolare bene utilizzando un cucchiaio di legno. Impiattare riponendo sugli gnocchi una manciata di cubetti di pomodorini e zucchine, un filo d’olio extravergine di oliva e una spolverata di pepe nero.

Nel nostro sito potete trovare l’olio extravergine di oliva Gran Pregio, la farina tipo 2 e le mandorle di Sicilia.

Monica D'Imperio
Informazioni biografiche sull’autore

Lascia un Commento