Offerta paccheri artigianali

Paccheri artigianali

3,27 € 2,88 €

La pregiatissima semola di agricoltura biologica viene lavorata con metodo artigianale, trafilata al bronzo ed essiccata lentamente in celle statiche, per mantenere inalterato…

Scarica il Pdf informativo

COD: 10000065.

 

Categorie: , . Etichette: , .

 

La pregiatissima semola di agricoltura biologica viene lavorata con metodo artigianale, trafilata al bronzo ed essiccata lentamente in celle statiche, per mantenere inalterato lo straordinario gusto del miglior grano duro raccolto sui terreni confiscati alla camorra nel comune di Pignataro Maggiore (CE). Questa pasta è dedicata a Don Peppe Diana il sacerdote ucciso nella sua chiesa il 19 marzo 1994 a Casal di Principe, per non aver mai chinato la testa contro la violenza e l’arroganza della Camorra.

Trafilatura al bronzo

Paccheri ripieni di crema di Baccalà su letto ci fonduta di Parmigiano Reggiano

Ingredienti per 4 persone

Paccheri 40 (400 g)

Baccalà dissalato 350 g

Patate 650 g

Cipollotto 1

Brodo vegetale 600 ml

Timo 2 rametti

Olio extravergine di oliva “Gran Pregio” 20 g

Porri 4 fili

Pepe nero, noce moscata e sale q.b.

PER LA FONDUTA

Latte di riso 300 ml

Parmigiano Reggiano 150 g

IMG_20160202_180453 (2)

Preparazione

Porre sul fuoco una pentola con l’acqua per preparare il brodo vegetale.

Pulire e spinare il baccalà, sfilarlo con le mani.

Lavare le patate, pelarle e tagliarle a cubetti.

Affettare finemente il cipollotto e farlo appassire sul fuoco in una padella antiaderente con un filo di olio, unendo anche le foglioline di timo.

Aggiungere le patate tagliate a cubetti e farle rosolare ricoprendole con il brodo vegetale preparato.

Lasciar cuocere per 15 minuti, regolando di sale e pepe. Arrivati a questo punto unire il baccalà, facendolo cuocere ancora per 5-6 minuti. Una volta pronto, trasferite il composto in una ciotola, schiacciandolo con una forchetta per ottenere un morbido purè.

Cuocere al dente i paccheri senza romperli. Una volta pronti, scolarli, condirli con un po’ di olio e disporli in una pirofila in 4 mucchietti da 10 paccheri ciascuno, poggiati in verticale; in una sac-à-poche senza bocchetta mettete il ripieno a base di patate a baccalà e poi riempite uno ad uno i paccheri fino all’orlo.

In una pentola piena d’acqua fate scottare i fili di un porro lungo 45 cm che serviranno per chiudere i 4 mucchietti di paccheri ripieni. Portare i paccheri sotto il grill per 5 minuti in modo che si crei una bella crosticina croccante e aggiungete a piacere il pepe nero. Intanto preparate la fonduta di formaggio facendo intiepidire il latte e frullandolo con il parmigiano, il pepe nero, la noce moscata ed eventualmente un pizzico di sale.

Versate un paio di cucchiai di fonduta al parmiggiano sul fondo del piatto e sopra adagiate un mucchietto di paccheri.

Servire ben caldi.

Paccheri ripieni di ricotta di capra e pesto di basilico

Ingredienti:

500 gr di paccheri libera terra

700 gr di ricotta di capra

Un mazzetto di basilico

100 gr di Pistacchi di Sicilia sgusciati

100 gr di pecorino grattugiato

Erba cipollina o porro

10 pomodorini ciliegina

Olio extravergine di oliva Gran Pregio, sale e pepe q.b.

 

paccheri

Preparazione:

Lessare i paccheri in acqua salata mantenendoli al dente. Preparare il pesto di basilico frullando le foglie lavate con sale, pistacchi, due mestoli di acqua e olio extravergine di oliva. Se dovesse risultare troppo denso aggiungerci ancora un mestolo di acqua di cottura dei paccheri.

Mescolare la ricotta con il pesto tenendone da parte 4 cucchiaini per la decorazione finale. Aggiungere del sale e del pepe e riporre il composto in una sac-à-poche. Riempire i paccheri.

Ungere la teglia da forno con un filo di olio, riporre in piedi i paccheri creando dei massetti da 7/8 paccheri ciascuno e legandoli tra loro con un filo di erba cipollina. Irrorare con olio extravergine di oliva e spolverare con il parmigiano Reggiano grattugiato. Riporre nella teglia anche una decina di pomodorini ciliegina tagliati a metà da far appassire a da utilizzare per la decorazione del piatto. Riporre nel forno a 120 gr per 30 minuti.

Servire caldo decorando il piatto ancora con un cucchiaino di pesto e i pomodorini.

 

Peso 500 g

Non ci sono ancora recensioni.

Scrivi una Recensione

Puoi essere il primo a scrivere una recensione “Paccheri artigianali”

Carrello