Mandorle-sgusciate-200-g---LI3623240-30

Mandorle sgusciate

2,21 €

Mandorle di Sicilia sgusciate e sottovuoto. Ottime come snack, per arricchire le insalate o come ingrediente principe per la preparazione di dolci e latte di mandorle.

Peso: 100 gr

 

Questo prodotto ci porta nella provincia di Agrigento che, non a caso, nell’immaginario collettivo è associata non solo alla Valle ed ai grandiosi templi della Magna Grecia ma anche ai tanti  campi coperti di bianco. Sono i mandorli di Agrigento, la provincia siciliana dove sono coltivati per oltre 15 mila ettari di terreno.

Il frutto viene utilizzato, quale  ingrediente principe per la preparazione di prelibate leccornie (basti pensare al torrone, ai confetti, ai raffinati dolci a base di pasta di mandorle, al  marzapane di origine araba altrimenti noto come pasta reale), al latte di mandorla, e tanto altro ancora.

Ed è proprio qui che la famiglia Bongiovanni produce ormai da più di 40 anni mandorle e pistacchi seguendo rigorosamente la disciplina della coltivazione Biologica.

Latte di mandorla #HOMEMADE

Ingredienti

200 gr di mandorle

800 ml di acqua

20 gr di sciroppo d’agave (per chi lo preferisce dolce)

IMG_20160301_102800

 Procedimento

Inserire in un frullatore le mandorle e l’acqua, frullare per 3 – 4 minuti sino a quando le mandorle non saranno ben tritate.

A questo punto servirsi di un tovagliolo di lino o cotone e filtrare il composto lentamente. Per chi vuole aggiungere lo sciroppo d’agave o lo zucchero di canna.

Il latte di mandorle è pronto e va conservato in frigorifero per non più di 4 giorni.

E il composto rimasto??? Non si butta via nulla!!! Se inserito in un essiccatore o in un forno ventilato a 40 gradi per 8 ore ci permette di ottenere una buonissima FARINA DI MANDORLE!!

TIRAMISU’ CRUDISTA

Ingredienti

 

Primo strato

150 gr di noci macadamia (è possibile sostituirle anche con altra frutta a guscio: nocciole fresche se stagione o nocciole sgusciate, noci, noci americane. Chiaramente varierà il gusto)

6 datteri

1 pizzico di sale

Secondo strato

100 gr di crema di datteri

20 gr di cioccolato crudo sciolto in 50 ml di acqua

Terzo strato

200 gr di farina di mandorle

200 ml di latte di mandorle

50 gr di crema di datteri

100 gr di olio di cocco

Per decorare

cacao in polvere e cioccolato crudo da ridurre in scaglie

 

torta-crudista-ultima

Precedimento

Reidratare i datteri denocciolati e le noci per due ore. Inserire nel robot da cucina tutti gli ingredienti del primo strato e frullare fino a ridurli in un impasto omogeneo.

Stendere l’impasto su una teglia di 20 cm rivestita di carta da forno.

Per il secondo strato, sciogliere il cioccolato a bagnomaria in acqua e mescolarlo con la crema di datteri (300 ml di acqua e 200 gr di datteri. far passare tutto nel robot). Riporre il secondo strato nella teglia e far riposare in frizer per 20 minuti.

Intanto inserire tutti gli ingredienti del terzo strato nel robot e lasciare andare fino a quando non avremmo ottenuto una crema omogenea (2 – 3 minuti)

Estrarre la teglia dal frizer e ricoprire con il terzo strato.

Riporre nuovamente in frizer e lasciare raffreddate per 2 ore.

Decorare con cacao in polvere e scaglie di cioccolato.

Riporre il tutto in frigorifero.

Monica D'Imperio
Informazioni biografiche sull’autore
Peso 100 g

Non ci sono ancora recensioni.

Scrivi una Recensione

Puoi essere il primo a scrivere una recensione “Mandorle sgusciate”

Carrello